Vista e alimentazione

0
182
Prendere nuove abitudini : ecco come ! un bel contributo di Omnama

Bé …è vero è un po’ che non mi faccio viva ….eppure non ero al mare….
E’ un po’ di tempo  che vi vorrei  parlare di quanto sia importante per i nostri occhi l’alimentazione che seguiamo….
Parto dal  presupposto che  l’uomo possa essere onnivoro con un grande buon senso di privilegiare il consumo di verdura e frutta. Tali alimenti rappresentano la miglior fonte di antiossidanti che contrastano l’invecchiamento causato dai radicali liberi. 
Spesso gli occhi e le loro prestazioni sono dati per scontati senza renderci conto  che il nostro sistema visivo può funzionare bene solo se non ha dimenticato  il movimento e se viene ben nutrito. I nostri occhi quindi stanno  bene se il nostro stato di salute  è buono. Qualunque sia il disagio visivo di cui soffriamo e da cui vogliamo guarire ….domandiamoci se la nostra alimentazione è adeguata. 
Ricordiamo anche che secondo la Medicina Tradizionale Cinese gli occhi sono collegati all’organo del fegato e tale organo ha sempre bisogno di essere  depurato perché trattiene tutto lo stress della vita  moderna…quindi vista stress e fegato sono strettamente correlati…..
Cosa vi dice tutto ciò ? che innanzi tutto  è giusto “depurare” e la primavera è la stagione migliore  per farlo ! Eccovi quindi la ricetta di una bella miscela di erbe  depurative : 

Tarassaco 20gr 
Bardana 20 gr
Equiseto 20 gr
Parietaria 30 gr

Gramigna 20 gr
Liquirizia 10 gr

Ortica 20 gr
Preparazione :
Si mettano tre cucchiai di erbe in un litro di acqua fredda.
Fare bollire per 5 minuti

Spegnere e lasciare  in infusione per 12 minuti
Filtrare e bere durante la giornata
Fonte : “Per Vedere bene ” di Pierluigi Lattuada ed Meb

Abbiamo parlato della connessione Stress, fegato e occhi……….ma quali sono le principali fonti di stress ?
Vediamole :
Fattori Chimici : farmaci, droghe, fumo, alcol, inquinamento
Fattori fisici : Raggi UV (troppo sole, lampade solari) campi elettromagnetici, microonde

Fattori biologici: malattie infettive, vaccini ecc
Fattori psicologici: depressione ansia,  Stress cronico 

Fattori alimentari : dieta scorretta con eccesso di carboidrati, proteine, zuccheri raffinati, conservanti , mancanza di frutta e verdura fresche

Tutte queste fonti producono nel nostro organismo i famosi “radicali liberi”! 
Infatti , per vivere, abbiamo bisogno dell’ossigeno che respiriamo….
Tale ossigeno nel nostro organismo svolge varie funzioni metaboliche.

Le reazioni ossidative innescate da questi processi , indispensabili per la vita, lasciano  dietro di sé dei residui, degli scarti che si chiamano radicali liberi .
Questi “avanzi” influiscono sulle funzioni organiche anche perché ogni giorno se ne producono tantissimi e cosa causano ?
Vediamo:
Alterano il DNA cellulare
Accelerano l’invecchiamento della cellula
Diminuiscono le difese immunitarie 

Aprono le porte a malattie gravi come il Parkinson e l’Alzheimer, le patologie cardioascolari ,l’artrite reumatoide e non ultimi i tumori 
Ecco allora quali sono i principali antiossidanti e le loro fonti alimentari :

Antocianine : Arance rosse , mele rosse, uva nera, frutti di bosco, cipolle rosse, cavolo rosso
Betacarotene: Carote, prezzemolo, spinaci, patate dolci, mais, verdure a foglia, zucca albicocche, meloni , broccoli, uova, latte
Co enzima Q 10 : Soia, semi oleosi, cereali integrali
Clorofilla : Spinaci, rucola , prezzemolo, olio extra vergine d’oliva, ortiche
Esperidina: Buccia e albedo ( parte bianca) degli agrumi, e verdure a foglia verde
Isoflavoni : Soia, lenticchie
Licopene: Pomodori (cotti), angurie , fragole ciliegie
Lignani : Lino,  sesamo 
Luteina: Cavoli, spinaci e verdure a foglia, papaia, broccoli, grano integrale, piselli, cicoria, crescione, porri
Polifenoli: Agrumi, tè verde, uva , cioccolato fondente, broccoli, cipolla, ciliegie, melograno, kiwi, fragole, lamponi e mirtilli

Quercetina: Cipolle, capperi, sedano, mele, uva, tè verde e vino rosso
Rutina: Agrumi, grano saraceno, menta piperita, eucalipto, barbabietola

Come noterete gli elementi si ripetono e si ritrovano in diversi alimenti  quindi la varietà sta alla base della buona nutrizione ….senza dimenticare l’importanza dei minerali e vediamo quali :
Zinco : semi di zucca, zenzero, succo d’uva, germogli, cereali integrali, verdure a foglia
Rame : frutta secca, semi oleosi, funghi, verdure a foglia
Selenio: semi oleosi, cereali integrali
Potassio : avocado , kiwi, banane, albicocche, noci, mandorle, broccoli

E per finire i colori amici :
Rosso : Licopene, antocianine
Giallo- arancio : Carotenoidi, flavonoidi
Blu- viola : Antocianine, carotenoidi, betacarotene, resveratrolo
Bianco: quercetina

Il mio prossimo contributo sarà una nuova ricetta buona per i vostri occhi !