LE BASI DEL METODO BATES E LA SCIENZA

0
245
LE BASI DEL METODO BATES E LA SCIENZA

E’ un pò di tempo che non riesco a mettere contributi personali in questo mio blog, nato per condividere esperienze e sensazioni. 

Oggi più che mai sento la necessità di diffondere con sempre più forza tutti gli aspetti della Rieducazione Visiva in una chiave sempre più semplice proprio per favorire l’accesso a questa splendida disciplina a un pubblico sempre più ampio. 
Nello svolgimento del mio lavoro mi ritrovo a spiegare più volte al giorno le basi del metodo a persone che arrivano da me semplicemente inviate da uno specialista che conosce il mio lavoro e che ne constata i risultati . 
Giorno dopo giorno ho cercato di rendere sempre più semplice questa spiegazione e per far comprendere un argomento così complesso e delicato come il Metodo Bates che da anni considero il più moderno metodo per risolvere problemi visivi ,  ebbene pe fare questo spiego semplicemente che per vedere bene e per vivere meglio bisogna pensare ai nostri occhi e  alle loro necessità proprio come pensiamo a noi stessi (se ci pensiamo ovviamente ) !!!

Ebbene di cosa ha bisogno l’uomo per la sua salute ? 

1) ha bisogno di movimento perchè la scienza ha dimostrato che la sedentarietà è casa di molte e gravi patologie 
2) ha bisogno di tranquillità perchè la scienza ha dimostrato che  lo “stress” è causa di molte gravi patologie 
3) ha bisogno di luce perchè la scienza ha dimostrato già da molti anni che la mancanza di luce solare genera patologie gravi e invalidanti come  il rachitismo e oggi anche la miopia 
4) ha bisogno di sviluppare l’immaginazione e la memoria , perchè la scienza sta dimostrando che i mezzi multimediali forniscono realtà virtuali  che non favoriscono lo sviluppo armonico del cervello la creatività e la fantasia 
5) ha bisogno di essere consapevole per poter “sentire” a fondo quanto è meglio per se stesso 

ed ecco che abbiamo fotografato gli elementi basici del Metodo Bates 
– Movimento
– Rilassamento
– Visione centrale (centralizzazione) 
-Immaginazione e Memoria 
– Consapevolezza 

Come sapete il Dr. Bates non parlava di consapevolezza e la società di fine 800 non è paragonabile alla nostra. 
Se Bates fosse qui adesso sono certa che metterebbe la consapevolezza come elemento essenziale del suo lavoro 
Ovviamente il mio lavoro prevede una grande attenzione al respiro che , diretta conseguenza dello stress , oggi va addirittura re-insegnato , senza dimenticare l’alimentazione , lo stile di vita e l’acqua che diamo al nostro corpo da bere .


Per ricapitolare ed essere molto semplici ricordo a tutti che i nostri occhi hanno bisogno di tutto ciò di cui abbiamo bisogno noi , quindi domandiamoci se facciamo abbastanza movimento, se abbiamo sufficiente tranquillità, se siamo centrati nella nostra vita e quindi nella nostra vista , se abbiamo ancora la capacità di immaginare e quindi di creare e perchè no di sognare e ancora se siamo profondamente consapevoli di come conduciamo la nostra vita …..
Semplice no ? 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here