Consapevolezza del respiro da Thich Nath Hanh

0
173
Consapevolezza del respiro da Thich Nath Hanh

Consapevolezza del respiro 


impariamo a considerare il nostro respiro come il nutrimento  più importante perchè possiamo stare  molti giorni senza mangiare, pochi senza bere e solo pochi secondi senza respirare .
Il respiro è l’atto che ci tiene  congiunti intimamente alla nostra vita, con il primo respiro ci annunciamo al mondo e con l’ultimo ci congediamo dal mondo.
In quest’arco di tempo c’è la nostra vita 

Impariamo quindi ad ascoltare il nostro respiro, così facendo possiamo entrare meglio in connessione proprio con noi stessi e diventare un pò più amici proprio di noi. 

Solo noi possiamo entrare in contatto così intimo con noi stessi  e per farlo con consapevolezza possiamo provare a pensare in questo modo : 

1) inspirando so che sto inspirando 
    espirando so che sto espirando 
    ( dentro/ fuori) 

2) Inspirando il mio respiro diventa profondo 
     Espirando il mio respiro diventa lento 
     (profondo /lento) 

3) Inspirando sono consapevole del mio corpo 
    Espirando calmo il mio corpo 
    (Consapevole del corpo / Calma) 

4) Inspirando sorrido 
    Espirando lascio andare 
    (sorrido/ lascio andare) 

5) Inspirando dimoro nel momento  presente
    Espirando assaporo il momento presente 
    (essere nel qui e ora e goderne )  

L’attenzione al respiro ci consente di riconnettere mente e corpo  e fare questo, inizialmente ,  anche solo  per pochi respiri , consente alla mente di fare un vero e proprio “allenamento” alla pratica del “qui e ora ” 

Se alleniamo la mente a questa ginnastica della  consapevolezza potremo realizzare quello che dice Thich Nath Hanh :
Se riesci a prenderti soltanto qualche minuto
per calmare il tuo corpo 
i tuoi sentimenti e le tue percezioni in questo modo, 
la gioia diventa possibile.
la Gioia della vera Quiete 
diventa un quotidiano cibo ristoratore”  

E ancora 
” Con l’atto di inspirare consapevolmente 
  entri in te 
Il tu corpo sta respirando,
 e il tuo corpo è la tua casa
In ogni respiro puoi tornare 
a te stesso  “