Vivi la vista con Arte

0
255

A Genova un’occasione nuova e unica per coniugare “Arte e Vista”
In collaborazione con il Comune di Genova.
Un proposta nuova di attività per il pubblico viene offerta dal prossimo mese di marzo dal Museo delle Raccolte Frugone di Nervi, attraverso i Servizi Educativi e Didattici e in collaborazione con l’AIEV (Associazione Italiana per l’Educazione Visiva).

Vivi la Vista … con Arte è un corso esperienziale articolato in quattro incontri dedicati alla Funzione Visiva, il cui obiettivo è favorire la prevenzione primaria di alcuni disturbi della vista. La novità è rappresentata dal coniugare in un’unica proposta la possibilità di migliorare la propria capacità visiva e quella di conoscere il museo, vivendolo come luogo di esperienze visive e non solo. La sfida è di lavorare sui disturbi della vista nel luogo per eccellenza della visione, nella consapevolezza dell’importanza della vista, senso dal quale arriva l’80% delle informazioni utili alla qualità della nostra vita.
Il corso è tenuto da personale sanitario specialistico e specializzato nell’Educazione Visiva docente dell’AIEV e segue i principi del Metodo Bates, una metodica che, unitamente alle tecniche respiratorie e di rilassamento, trova vasta applicazione per il miglioramento della vista con metodi naturali. Agli specialisti si affiancherano esperti del museo che sosterranno l’esperienza visiva con le informazioni necessarie per una completa comprensione delle opere prese in considerazione.
L’ambientazione nella splendida cornice del museo immerso nel verde del parco affacciato sul mare, il contatto con l’opera d’arte che diviene oggetto di una visione privilegiata offrono un’occasione unica e concreta di comprendere la propria funzione visiva per migliorarne e conservarne l’efficienza.

Particolare attenzione sarà dedicata nello svolgimento del corso all’insegnamento della prevenzione primaria per i bambini in età prescolare e per gli adulti che trascorrono molte ore davanti al computer.
L’idea di ambientare i Corsi Esperienziali di Educazione Visiva in museo scaturisce dalla consapevolezza che l’arte, in tutte le sue forme è uno strumento straordinario per migliorare la qualità della vita e promuovere l’evoluzione della mente e dalla scommessa sul museo come luogo del buon vivere.
Proprio la luce farà parte del percorso per migliorare la percezione, immaginazione e memoria che fanno parte integrante della funzione visiva.

I Corsi si svolgeranno nelle sale del museo e presso la sezione didattica, ma saranno previsti anche momenti di lavoro nel parco antistante. Ciascun corso è articolato in due giornate.

Il primo corso avrà inizio il 18 marzo con la prima parte e si concluderà l’8 aprile.
Il secondo corso inizierà il 6 maggio per concludersi il 20 maggio.
I singoli incontri avranno inizio alle 10 del sabato mattina e termineranno alle 15 con un intervallo per il pranzo. Il lasso di tempo fra un incontro e l’altro consentirà di elaborare quanto appreso.

Per la partecipazione al corso è richiesta una iscrizione; ogni informazione sulle modalità e sulla quota di iscrizione e partecipazione potrà essere richiesta telefonicamente ai numeri 010317084, 3405836640

La quota di iscrizione comprende la Card annuale Musei di Genova che offre una straordinaria opportunità di conoscere i musei della città, visitandoli liberamente nell’anno di durata della card e di usufruire di sconti nelle sale cinematografiche e nei teatri convenzionati. Una straordinaria opportunità di coniugare Arte e Vista in una esperienza che non si limiterà alla durata del corso Vii la Vista… con arte ma si prolungherà per un anno intero.