Casi trattati

Lavorare con i bambini è una delle esperienze più gratificanti che un terapeuta possa avere ….Il mio lavoro di Rieducatore Visivo è iniziato proprio con i bambini grazie alla mia formazione in ortottica …

Bimba di 8 anni
Nel mese di Giugno del 2002 arriva nel mio studio con la seguente correzione ottica in uso da un mese: OD -1.75 sph OS -1.50 sph Il suo Visus naturale era di circa tre decimi per occhio ! Da un colloquio con la mamma vengo a sapere che questa situazione è insorta improvvisamente dopo una lunghissima e dolorosa seduta per un apparecchio ortodontico.Percorso terapeutico: Per prima cosa mi sono occupata dei muscoli oculari della bambina che non lavoravano armoniosamente poiché la bambina presentava una insufficienza di convergenza.Ristabilita una buona motilità e fusione, inizio insegnandole il movimento degli occhi e del corpo superando una rigidità che caratterizzava tutta la sua postura. Per poter sciogliere le rigidità ho lavorato molto sul respiro della bimba che era breve e contratto…In tal modo abbiamo potuto fare esercizi di bioenergetica e le guidate in cui il movimento caratterizzava la “favola” in cui la bimba si immedesimava. Ho poi insegnato alla bimba la lettura dei microcaratteri preparando per il lavoro a domicilio delle favole scritte in caratteri piccolissimi che favoriscono il miglioramento dei movimenti saccadici dell’occhio.Ho dato alla bimba gli occhiali a reticolato, meglio conosciuti come Rasterbrille con i quali poteva leggere quotidianamente l’ototipo alternando la lettura dei microcaratteri con le lettere sul tabellone questo è stato fatto sia in monoculare, prima con OD e poi con OS e poi con entrambi gli occhi.Ho insegnato alla bimba il riposo e il rilassamento attraverso il palming che praticava ben volentieri poiché poteva ascoltare le mie favole “in movimento” dai miei CD creati appositamente.Ho impiegato parecchio del nostro tempo per insegnarle il respiro addominale e trasmetterle la consapevolezza che il respiro è alla base del nostro metabolismo e della nostra vita!I bimbi non stanno volentieri fermi, è quindi importante agire su più canali percettivi e la musica che caratterizza sempre il tempo che i bimbi trascorrono nel mo studio , è un mezzo potentissimo.Anche il canale olfattivo è gratificato dall’aromaterapia che delicatamente profuma l’aria dell’ambiente di lavoro.Nel mese di Luglio già la bimba aveva migliorato il suo Visus nel seguente modo: OD Visus naturale 4/10 – OS Visus nat 7/ 10.L’occhio sinistro aveva fatto un balzo in avanti guadagnando ben 3 righe dell’ototipo.Incoraggiate da questo risultato la bimba e la mamma sono partite per un mese di mare durante il quale ogni giorno attraverso il nuoto e il movimento, le visualizzazioni e il rilassamento ad esse collegato hanno fatto un grandissimo lavoro.A ottobre la bimba presentava la seguente situazione: OD Visus 9/10 – OS Visus 10/10IN soli tre mesi avevamo recuperato una situazione che si presentava abbastanza penalizzante data la giovanissima età.Dopo il Natale la bimba ha raggiunto agevolmente i 10/10 senza portare la correzione ottica che ha di riserva con lenti per entrambi gli occhi di -0.25. Oggi, dopo tre anni la bimba pur essendo cresciuta tantissimo in altezza , mantiene un ottimo visus continua a fare gli “esercizi” che le ho insegnato, continua a rilassare gli occhi sia attraverso il palming sia lavorando con i Rasterbrille, sia curando l’alimentazione attraverso l’assunzione di integratori fatti con frutta e verdura che assume regolarmente.

Ragazzo di anni 14
Nel dicembre del 2004 arriva nel mio studio con la seguente correzione ottica:OD +0.50sph +0.50cyl ax 100OS +1.00 +0.75 ctyl ax 90 Come Visus naturale aveva OD 4/10 OS /8/10. Lamentava mal di testa. Presentava insufficienza di convergenza e gli occhiali erano troppo forti. Portava gli occhiali da 7 anni. Ho ridotto la correzione ottica.In primavera il ragazzo era già in grado di stare senza occhiali. L’esoforia dell’OD era stata guarita il Visus dell’OS era già 7/10 e nel mese di giugno 2005 il ragazzo presentava la seguente situazione visiva OD Visus 9/10 – OS Visus 10/10.Tutt’ora il ragazzo non porta occhiali, non ha più denunciato mal di testa e vede benissimo.Anche in questo caso ho applicato le basi del Metodo Bates, ho ristabilito la centralità visiva, migliorando la motilità, ho fatto comprendere il movimento degli occhi e del corpo e ho trasferito il concetto di rilassamento attraverso il palming e la consapevolezza che ik guardare NON richiede sforzo !

Bimbo di anni 4 e 1/2
Viene nel mio studio nella primavera del 2002.Presenta questo Visus:OD Visus nat 1/10 – OS Visus nat 1/10Il bambino è molto piccolo quindi applico il Metodo Bates in modo assolutamente ludico sia per il movimento attraverso la danza per ottenere l’effetto dell’oscillazione, riesco a insegnargli il respiro addominale e ascoltando le visualizzazioni ottengo un rilassamento profondo …Attraverso il gioco della palla, il disegno e l’imitazione degli animali… il bimbo pratica il Metodo Bates senza rendersi conto che segue una riabilitazione bensì giocando allegramente nel mio studio appositamente attrezzato.Lo studio ha luci particolari con cui si può giocare .. inseguendole… , ha animali di peluche da poter stringere, ha colori con cui disegnare , ha un tappeto su cui ruzzolare, ha libri di fiabe da poter guardare.Ha i disegni dei bimbi alle pareti ……ha mille cose da toccare ………a occhi chiusi e occhi aperti, ha mille cose da immaginare, ha mille cose da ricordare…………

Ragazzo di anni 16
Si presenta fine gennaio 2002.OD -1.25 – OS neutro Visus naturale OD 1/10 – OS 10/10Nell’aprile successivo il Visus era così cambiato:OD 7/10 con -0.50 sph 10/10 – OS 11/10 Nel giugno: OD 9/10 CON – 0.25PSH 10/10Nel Dicembre il Visus raggiunto era in OD 10/10 e in OS 10/10Attualmente controllato il ragazzo mantiene i suoi 10/10 ed è cresciuto tantissimo in altezza.

Donna adulta di anni 44
Viene nel mio studi nel maggio del 2005.E’ miope di -5.00 in entrambi gli occhi.Desidera fortemente “Vedere” e ha già iniziato un percorso personale straordinario e ha già frequentato un seminario di gruppo di una settimana durante il quale ha avuto un flash di visione nitida che non è più andato via anche se è diminuito leggermente di intensità.Abbiamo fatto alcune sedute individuali del Metodo Bates. Ha frequentato altri seminari di gruppo ottenendo sempre risultati straordinari. Attualmente porta lenti che sono potenti la metà indossa la correzione ottica solo per guidare. Ha sempre eseguito esercizi a domicilio con grande determinazione e sicurezza. Ha compreso profondamente che avere vinto la barriera della miopia ha migliorato grandemente la qualità della sua vita e delle sue emozioni.E’ felice e ben presto non avrà più alcun bisogno di me!

Bimbo di anni 12
Viene nel mio studio nell’aprile 2002.Il Visus naturale era il seguente:OD Visus 11/10 – OS Visus 6/10Portava le seguenti lenti correttive:OD +1.50 sph – OS +3.25sph +0.75 cyl Sottoposto a rieducazione visiva tramite il Metodo Bates a settembre presentava il seguente Visus:ODVisus 10/10 – OS Visus 10/10Attualmente mantiene il Visus ottenuto ed è stabile nel tempo.

Bimba di anni 12
Viene nel mio studio ai primi di novembre del 2003.Due volte operata di strabismo convergente con la seguente correzione ottica, lenti progressive penalizzanti:OD +2.25sph +2.75 cyl add +2.50 – OS +4.50 sph + 0.75 cyl add + 2.50Le lenti sono molto forti per evitare che nonostante i due interventi chirurgici subiti, gli occhi continuino ad andare in iperconvergenza dando luogo a strabismo convergente.La bimba aveva sentito parlare bambini che con me, si erano tolti gli occhiali e attendeva da me la possibilità di poterlo fare anche lei !!!Fui molto sincera e dissi che non avevo mai trattato casi così complessi !La mia consapevolezza in ortottica mi induceva alla prudenza… , ma mi feci coraggio spinta dalla muta richiesta che leggevo negli occhi intelligenti e belli della bambina !!Il Visus naturale era OD 4/10 e OS 9/10 La penalizzazione era altissima: saremmo riusciti ? Si ! ……… siamo riusciti la bambina ed io …Abbassai le lenti drasticamente e non prescrissi un occhiale progressivo come portava.A Natale la situazione che si presentava era la seguente: OD Visu nat. 5/10 – Os Visus nat. 11/10Eravamo sulla buona strada.Insegnai alla bimba gli esercizi muscolari che avrebbero rinforzato i muscoli che tendevano a convergere, lavorai sull’ampiezza accomodativa portandola piano piano a mettera fuoco tutti i piani.Alla fine dell’inverno non aveva più bisogno degli occhiali e leggeva perfettamente i microcaratteri!Gli occhi erano stabilmente dritti e la sua felicità era talmente grande che è cresciuta improvvisamente in altezza come se oltre agli occhiali le avessimo tolto dei legacci che la trattenevano.Gli occhi belli e ben dritti sono diventati brillanti e mobilissimi.Oggi continua a fare una seduta ogni tanto per superare i momenti di stanchezza … ma si tratta quasi di sedute di coccole, affetto e complicità più che di terapia vera e propria ….Il risultato si mantiene nel tempo splendidamente!

Bimba di anni 12
Viene nel mio studio nel novembre del 2002.OD Visus nat 3/10 – OS Visus nat 5/10Sottoposta a rieducazione visiva attraverso il Metodo Bates la bambina nella primavera presenta il seguente Visus OD 8/10 – OS 10/10.Dopo la pausa estiva la bambina è migliorata da sola continuando gli esercizi a domicilio e ottenendo i 10/10 di Visus in ciascun occhio nel mese di settembre.Essendo la bimba molto alta ha seguito ancora rare sedute di mantenimento.Attualmente il Visus è stabile poiché il risultato si mantiene nel tempo.

4 Gennaio 2010
Ho visitato Marzia (nome fittizio) in data 11/12/2009 per un peggioramento della miopia che richiedeva la seguente correzione.
Occhio Destro -1.75
Occhio Sinistro -1.50
La sua capacità visiva era la seguente:
Visus naturale in OD 2/10
Visus naturale in OS 1/10
Ho seguito un programma di riabilitazione visiva basato sul Metodo Bates, lavorando sul movimento e sul rilassamento.
Ho insegnato alla paziente l’uso dell’occhiale a reticolato
Per favorire il rilassamento ho insegnato alla paziente EFT ponendo l’accento sul rilascio della tensione visiva applicando il Codice “Freedom Bates” scaricabile dal mio sito.
Risultato dopo 20 giorni
Ho visitato la paziente in data 4/01/2010 e la sua capacità visiva oggi è la seguente
Visus naturale in Occhio destro 5/10
Visus naturale in Occhio sinistro 6/10
Le lenti ora in uso sono
Occhio Destro -1.00
Occhio sinistro -0.75
La prognosi è di remissione della miopia in tempi relativamente brevi.